Il microfono di HomePod potrà essere disattivato

HomePod

Quando ho sentito parlare per la prima volta di Echo di Amazon, e forse lo avrete fatto anche voi, mi sono abbastanza inquietato. Avere un assistente digitale sempre pronto in salotto è sicuramente utile, soprattutto se abbiamo un sistema domotico.

Possiamo fare domande al volo, attivare la riproduzione musicale, gestire gli accessori in casa e molto altro. Ma avere un sistema del genere significa anche avere un microfono sempre attivo pronto ad ascoltarci. E se questi fosse hackerato? E se Amazon trattenesse dati per analisi di mercato?

A tal proposito Apple ha fatto sapere che il chip nell’HomePod, il suo speaker intelligente, non manderà suoni al server se prima il comando Hey Siri non attiverà la comunicazione che, tra l’altro, avviene in modo cifrato.

Se non vi fidate di questo sistema, sappiate che è possibile disattivare il microfono quando volete. Nella beta di iOS 11.2.5, nelle mani degli sviluppatori, è stata trovata una grafica che mostra il microfono disattivato di HomePod. In pratica quando non volete usarlo potrete zittirlo, in questo modo non carpirà nessun suono.

Il dispositivo dovrebbe arrivare tra poche settimane nei primi paesi, come USA, Gran Bretagna e Australia, dopo uno slittamento da dicembre 2017.

Cosa ne pensi?