Il capo del team dei segreti di Apple va a lavorare in Facebook

Se il suo curriculum è stato il successo in Apple, forse a Facebook è piaciuto qualcos’altro. La società di Menlo Park, infatti, ha assunto Lee Freedman: ormai ex capo dei “servizi segreti” di Apple.

L’uomo fu assunto nel 2011, dopo aver lavorato per il Dipartimento di Giustizia americano. Il suo ruolo era quello di Direttore delle Investigazioni Mondiali di Apple. Si è occupato di Cyber Investigation e di Direttore delle Investigazioni.

Il suo team si occupava di gestire la fuga di notizie nella società, la sicurezza dello spostamento della merce, i problemi di sicurezza dei negozi e molto altro. In Facebook si occuperà dello stesso ruolo.

Al suo posto una donna: Jessica Kirschbraun. Essendo capo della sicurezza, si trovano poche informazioni su di lei on line. In pratica è partita con il piede giusto.

Chissà se ora diminuiranno le fughe di notizie prima del rilascio dei prodotti.

Cosa ne pensi?