Indiscrezioni su iOS 12 e macOS 10.14, ecco cosa potremmo vedere

iOS 11

Si avvicina il mese di giugno. Periodo in cui Apple dovrebbe tenere il suo WWDC 2018: l’evento dedicato agli sviluppatori e alle novità riguardanti i suoi sistemi operativi. A tal proposito arrivano delle indiscrezioni in merito.

Qualche giorno fa leggemmo di un’importante decisione interna di Apple: concentrare le risorse di quest’anno per mettere un po’ d’ordine nel team di sviluppo, ridurre gli errori e dare maggiore struttura ai sistemi per renderli più sicuri e stabili.

Le novità di quest’anno, infatti, potrebbero essere poche. Questo non significa che non ce ne saranno. Come rivela Bloomberg, infatti, la società sta lavorando ad alcune nuove caratteristiche.

iOS 12, dal nome in codice Peace, dovrebbe prevedere una modalità “Digital Health” dedicata ai genitori, per monitorare quanto tempo passano i loro figli con lo smartphone e capire che uso ne fanno. Inoltre dovremmo vedere l’uso delle Animoji, le emoji animate negli iPhone X, anche con FaceTime.

Le indiscrezioni vedono anche un potenziamento del “non disturbare” alla guida, con la possibilità di filtrare le notifiche e rifiutare le chiamate automaticamente. L’app Borsa dovrebbe vedere una nuova grafica, inoltre dovrebbe esserci l’introduzione del multiplay con la realtà aumentata. Infine, Siri dovrebbe vedere delle migliorie.

Per quanto riguarda macOS 10.14, che è stato segnato con il nome in codice Liberty, dovremmo vedere due elementi importanti. Il primo vuole ancora una volta la possibilità di usare le app per iPad nel Mac, non si sa con quale sistema di preciso.

Inoltre l’app Casa, per gestire la domotica a distanza con HomeKit, dovrebbe vedere la sua versione per macOS, in modo da gestire gli accessori dal computer.

Craig Federighi, dicono le indiscrezioni, avrebbe sulla sua scrivania un piano di sviluppo per i prossimi 2 anni. Un rinnovo della grafica di iOS sarebbe stato segnato per il 2019. Quindi bisognerà attendere il WWDC 2019 per vederlo.

Cosa ne pensi?