Cosa succede negli studi di iFixIt allo smontaggio di un prodotto

Quando Apple presenta un nuovo prodotto e diventa disponibile alla vendita, arriva sempre il tradizionale smontaggio per mano di iFixIt. Vi siete mai chiesti come avviene il processo di smontaggio e quale processo di organizzazione ci sia alle spalle?

Motherboard ha realizzato un interessante documentario, che dura un quarto d’ora, durante il lavoro di smontaggio dell’iPhone X. Si nota l’enorme lavoro di precisione, professionalità e dedizione di questo team.

iFixIt ha sede a San Luis Obispo in California. La società si occupa di guide open source per la riparazione di moltissimi prodotti elettronici. Il core business è nella vendita di accessori per lo smontaggio e pezzi di ricambio.

Quando un nuovo prodotto sta per diventare disponibile sul mercato, però, una delegazione di iFixIt parte per l’Australia per essere tra i primi a comprarlo e avviare subito lo smontaggio. Il team si trasferisce, quindi, negli uffici di Circuitwise Electronics Manufacturing: il secondo più grande costruttore di componenti hardware in Australia.

Qui l’azienda offre ospitalità e macchinari. Il tutto inizia con una foto ai raggi X, per vedere come è strutturato l’hardware interno e poi si parte con lo smontaggio. Questa operazione, per l’iPhone X, è durata oltre 10 ore. Il tutto viene documentato con video e foto ad alta risoluzione. Il materiale viene inviato agli studi americani che si occupano di pubblicare l’articolo.

Cosa ne pensi?