watchOS 5, finalmente arriveranno le watchface di terzi?

concept watchOS 5

Una delle cose che mi piaceva del Pebble e che non c’è nell’Apple Watch è la personalizzazione delle watchface. I quadranti disponibili sono solo quelli offerti da Apple. Al massimo si può comprare la versione Nike+ per avere la watchface di Nike o quella Hermes per la watchface di questo brand.

Al momento watchOS, il sistema operativo dello smartwatch di Apple, consente solo di usare una foto personale come sfondo di una watchface. Usandola, però, si perdono le “complicazioni”, godendo solo dell’orario.

A tal proposito arrivano buone notizie. Nella versione beta di watchOS 4.3.1 sono state trovate linee di codice che potrebbero confermare l’arrivo delle watchface personalizzate. Nel framework NanoTimeKit, infatti, si legge:

DeveloperToolsSever generateFaceCustomizationBundleAtPath

In pratica nel codice si stabilisce che è possibile caricare un bundle di elementi per formare una watchface di terze parti. Al momento non sappiamo altro in merito.

La speranza è che la società offra il sistema agli sviluppatori, consentendo di installare i quadranti realizzati da terzi.

codice watchOS 4.3.1

Cosa ne pensi?