Xiaomi Mi 8, la copia spudorata dell’iPhone X

Xiaomi Mi 8

Avevamo assistito a cose del genere solo nel mercato sotterraneo di Shenzhen, con produttori di smartphone dal nome sconosciuto e spesso neanche venduti fuori dalla Cina. Ora, invece, assistiamo alla copia spudorata dell’iPhone X da parte di un produttore internazionale.

Xiaomi ha realizzato il Mi 8. Abbiamo la stessa interfaccia grafica, lo stesso notch e la stessa doppia fotocamera sul retro. C’è anche Studio Lightning, che altro non sarebbe che una copia di Portrait Lightning. Un sensore ad infrarosso sulla fotocamera anteriore tenta di imitare il sistema TrueDepth.

Dal punto di vista hardware abbiamo uno schermo AMOLED di Samsung da 6,21”, un processore Qualcomm Snapdragon 845, 6 GB di RAM, il supporto di due SIM card e una batteria da 3.400 mAh. Ovviamente il sistema operativo è Android 8.1.

Il prezzo per questo clone è di 2.699 Yuan, pari a circa 360 euro. Una buona soluzione per chi ama Android e non può permettersi un vero iPhone. Almeno fino a quando Apple non deciderà di farle causa.

Cosa ne pensi?