Aggiornato ResearchKit alla versione 2.0

ResearchKit

Nato come un progetto sperimentale, il framework ResearchKit va a gonfie vele. La società spera di trovare delle soluzioni a malattie importanti, ma al momento il processo di ricerca continua senza sosta.

Si tratta del sistema creato da Apple per collezionare dati, in forma anonima, e ottenere informazioni utili alla ricerca in campo medico. In questo modo alcuni centri di ricerca ed ospedali possono tagliare costi e tempo grazie alla collaborazione degli utenti iOS, che possono condividere i risultati dei test integrati nelle app.

Di recente ResearchKit è arrivato alla versione 2.0. L’aggiornamento porta, oltre che ad un upgrade dell’interfaccia grafica, anche l’integrazione delle novità di iOS 12. C’è anche un riconoscimento vocale migliore e un nuovo lettore di file PDF.

All’interno di una pagina del sito ResearchKit.org, Apple ha raccolto tutte le novità della nuova versione, compreso il supporto a GitHub entro l’anno. Il sistema è open source e disponibile per tutte le organizzazioni che usano app in iOS per le loro ricerche.

Cosa ne pensi?