Apple lavora ad una chiave cifrata per sbloccare le auto con l’iPhone

Qi auto

Di recente, con iOS 12, Apple ha reso possibile integrare l’accesso ai campus (e relative strutture) usando il chip NFC di iPhone e Apple Watch. Questo significa che è possibile virtualizzare i badge elettronici mediante l’uso di alcuni protocolli.

Considerando che è possibile farlo con i badge dei campus, è tecnicamente possibile farlo anche con le chiavi di ingresso degli alberghi, gli ingressi in palestra e così via. Un altro tipo di utilizzo possibile è collegato all’apertura delle auto.

Nei modelli più recenti, infatti, la serratura è munita di chip NFC. Quindi basta avvicinarsi alla portiera con la chiave preposta per aprire la vettura. A tal proposito Apple vuole inserire questa chiave negli iPhone e Apple Watch.

La società sta lavorando in un consorzio chiamato Car Connectivity Consortium, che ha come obiettivo realizzare uno standard condiviso di chiave di sicurezza per le auto. Attualmente il consorzio CCC ha pubblicato la Digital Key Release 1.0.

Questa versione può essere scaricata dai membri del gruppo per effettuare degli studi. Nel consorzio, oltre ad Apple, ci sono anche tante altre aziende, come Samsung, LG, Qualcomm e numerose case automobilistiche. L’obiettivo è sviluppare uno standard entro il primo trimestre del 2019.

Cosa ne pensi?