Scribit, il robot che ti scrive sui muri

Scribit

E pensare che una volta per riempire un muro di disegni bastava un bambino e un pennarello. Possiamo avere tante esigenze diverse nel disegno sui muri, per esempio per motivi ornamentali, per indicare un menu in ristorante o per mostrare dei dati.

A tal proposito è nato un robot: Scribit. Presentato durante la Milan Design Week dello scorso aprile, Scribit consente di disegnare sui muri in automatico. In pratica è una sorta di stampante per pareti.

Per usarlo bisogna attaccare un paio di chiodi e collegare i cavi che gli consentono di muoversi. Una volta caricato il disegno da realizzare mediante l’app per smartphone, il robot muoverà i motori interni e i fori dove inserire i pennarelli, in modo da disegnare le linee esatte per ottenere il disegno finale.

Scribit disegna con 4 pennarelli, anche colorati. È ideale per quelle superfici dove i pennarelli possono essere cancellati, altrimenti il disegno diventa permanente. Il progetto ha anche parte del team fatto da italiani. Si finanzia su Indiegogo. Per 399 $ si riceverà un’unità dal prossimo dicembre.

Cosa ne pensi?