eBay pronta ad integrare Apple Pay

eBay e PayPal hanno sempre avuto un percorso in comune. Il famoso sito di aste, che ora funziona anche da marketplace, acquistò PayPal nel 2002 per avere un sistema di pagamento sicuro on line. Nel 2015 eBay decise di scorporare PayPal per farla diventare una società a se stante. Dal 2020 PayPal non sarà più il suo sistema di pagamenti di base.

Lo scopo è abbastanza semplice: eBay vuole intascare le commissioni sulle transazioni che attualmente vanno a PayPal. Per questo motivo ci sarà l’integrazione di altri sistemi come Adyen, ma anche Apple Pay.

Entro la fine dell’anno, almeno per gli Stati Uniti, eBay integrerà il pulsante di Apple Pay per pagare gli acquisti con il sistema di pagamenti di Apple. L’allargamento del bacino al resto del mondo richiederà un po’ di mesi.

Personalmente utilizzo eBay per gli acquisti molto raramente. Preferisco Amazon perchè le spese di trasporto sono incluse nel prezzo per gli utenti Prime, mentre in eBay spesso si arriva a pagare un trasporto molto elevato.

Per quanto riguarda la vendita di prodotti, invece, ormai le commissioni che vanno ad eBay mangiano una fetta troppo elevata per prendere in considerazione il sistema. A tutto questo si aggiungono le commissioni PayPal rendendo il meccanismo impraticabile.

Cosa ne pensi?