Enter the Room, l’app che usa la realtà aumentata per mostrare gli effetti della guerra

Enter the Room

A volte ascoltiamo le storie riguardanti la guerra raccontate dai nostri nonni. Sono storie che, se saremo abbastanza fortunati, verranno dimenticate. La nostra generazione non è preparata per la guerra. Scleriamo se il WiFi non va, figuriamoci a sopravvivere a bombardamenti e sparatorie.

Un pericolo che non è molto distante da noi. Un giorno la nostra quotidianità potrebbe essere modificata per sempre, come accade nella stanzetta di questa bambina. È una stanza in cui tutti potremo entrare mediante l’app Enter the Room.

Realizzata dalla CICR (Le Le Comite International de la Croix-Rouge), l’app utilizza la realtà aumentata per farci entrare letteralmente in una stanza di una bambina. Possiamo avvicinarci alla mobilia, ai suoi giochi e vedere i suoi disegni.

Improvvisamente scoppia una guerra e quella stanza cambia. La bambina mostra il suo disagio nei disegni, la mobilia si rompe, il tetto inizia a perdere acqua fino al giorno in cui quella casa sarà bombardata in maniera fatale e della bambina si perderanno le tracce.

Enter the Room funziona meglio se indossiamo delle cuffie, perchè l’audio è stereo e gli effetti si ascoltano meglio. Al termine di questa esperienza assaggerete di quanto sia maledetta la guerra. L’app pesa 793,1 MB e si scarica gratis dall’App Store.

Cosa ne pensi?