La gestione della batteria di iOS è uscita dalla fase beta

iOS 12 batteria

All’inizio dell’anno Apple pubblicò uno strumento di gestione delle performance della batteria. La società fu investita dallo slowgate: l’ottimizzazione delle risorse in vista di batterie degradate, per aumentare l’autonomia ed evitare che il telefono si spegnesse durante la richiesta di picchi di energia.

Quello strumento, integrato da iOS 11.3 in poi, consente di vedere quanta percentuale di salute ha la batteria del nostro iPhone e decidere, nel caso fosse bassa, se preferiamo favorire l’uso del processore e ridurre l’autonomia o diminuire le prestazioni e avere più autonomia.

Quello strumento fu rilasciato sotto forma di beta, ma dall’ultima versione di iOS 12, attualmente distribuita sotto forma di beta pubblica, si evince che dal prossimo sistema operativo lo strumento non sarà più in beta.

Quindi la società è sicura che ora la misurazione dello stato di salute della batteria sia abbastanza accurato. Nella stessa schermata potrete vedere come è stata consumata la batteria durante la giornata, tra le varie app utilizzate.

Cosa ne pensi?