Apple se la prende con le app sul gioco d’azzardo

App Store

Il team di ingegneri di Apple occupato di approvare le nuove app non è grandissimo. Saranno poco sopra il centinaio di persone. Periodicamente, oltre ad occuparsi di accettare nuove app, si occupano anche di verificare che le app approvate in precedenza non finiscano fuori dal seminato.

Di recente, infatti, il team ha deciso di prendersela con le app suo gioco d’azzardo. Tecnicamente non sono accettate app che si riferiscono a giochi che non abbiano relativa licenza. Alcuni sviluppatori, però, hanno trovato degli escamotage per gabbare la regola.

Per esempio si possono giocare crediti riconvertibili in denaro, oppure mettere in palio premi come console di gioco o servizi. Si tratta sempre di un sistema che prevede di pagare una quota per tentare di ottenere un premio. Per questo motivo Apple ha deciso di fare un po’ di pulizia.

Il problema è che qualcuno ne sta pagando le conseguenze, solo perchè vi è “un sospetto” di un gioco d’azzardo. Per esempio Simon Stovring ha dichiarato che Gifferent, un’app per trovare GIF, è stata eliminata perchè sospettata di essere legata al gioco d’azzardo. L’app era nell’App Store da 3 anni.

Il suggerimento è quello di fare sempre molta attenzione quando si creano app su questo argomento, si rischia di vedere spazzare via tutto il lavoro di sviluppo.

Cosa ne pensi?