Ecco i nuovi MacBook Air, ora con schermo Retina e Touch ID

MacBook Air 2018

Erano 512 giorni in cui non vedevamo un aggiornamento del MacBook Air. L’ultima modifica fu apportata nel giugno del 2017, con un importante update che risale al 2015. Tutto lasciava presagire, quindi, ad un lento pensionamento di questo modello. Invece Apple lo ha rinnovato completamente.

Se prima misurava 32,5 x 22,7 x 1,7 centimetri e pesava 1,35 KG, ora il nuovo MacBook Air misura 30,41 x 21,24 x 1,56 centimetri e pesa 1,25 KG. Più piccolo e sottile, quindi, ma con tecnologie molto più avanzate. Il nuovo schermo Retina grande 13,3” ha una risoluzione di 2.560 x 1.600 pixel.

Costruito usando alluminio riciclato al 100%, ha una nuova tastiera con meccanismo a farfalla di terza generazione. Il trackpad con Force Touch è grande il 20% di più. Anche se non vi è presenza della Touch Bar (e la cosa mi fa piacere) c’è ugualmente la presenza del Touch ID. A questo Apple ha associato il processore T2 per una maggiore sicurezza dei dati.

La versione base ha un processore Intel i5 dual core con 8 GB di RAM. Questa può essere portata fino a 16 GB. Il disco SSD da 128 GB può essere portato fino a 1,5 TB. La scheda video Intel HUD Graphics 617 si associa ad un nuovo sistema audio del 25% più potente. I microfoni sono tre. Di base anche due porte Thunderbolt 3 che possono essere usate per attaccare accessori o ricaricare la batteria. L’autonomia arriva fino a 12 ore di utilizzo. Lo standby è di 30 giorni.

Nella confezione anche un cavo USB-C e un caricabatterie da 30 watt. I prezzi per l’Italia partono da 1.379 €. E arrivano a 1.629 € con la versione potenziata del disco da 256 GB. I preordini partono oggi e le vendite iniziano il 7 novembre.

One Comment

Cosa ne pensi?