La storia di Scott Leason che è riuscito a fare surf grazie ai prodotti Apple

Scott Leason

Apple ha voluto raccontare la storia. La storia di un uomo e il suo nuovo iPhone XR. Detta così potrebbe sembrare una storia come un’altra, anche un po’ banale. Invece la storia di Scott Leason è interessante perché è la storia di un cieco che trova la sua quotidianità grazie ad un dispositivo.

Scott era un esperto di comunicazioni presso la marina militare americana. Ha lavorato per 7 anni segnalando movimenti sospetti nella sua area di competenza, fino a quando non è stato colpito da un proiettile che lo ha reso cieco ad entrambi gli occhi.

Il dipartimento degli Stati Uniti per gli Affari dei Veterani gli regalò un computer, oltre ad una serie di corsi riabilitativi. Le sue attività quotidiane ripartirono lentamente, fino a quando non gli comprarono un iPhone 5 nel 2012.

Grazie a VoiceOver, Scott ha potuto iniziare un percorso completamente diverso dal precedente. Non più costretto a rimanere a casa nelle vicinanze del computer, ma finalmente libero di andare in giro. Grazie alla capacità di resistenza in acqua, l’uomo ha potuto allenarsi per fare surf mediante un iPhone e un Apple Watch. Fino alla vittoria.

Nel 2016 fu il primo a vincere l’Adaptive Surfing Championships: una gara di surf tra persone affette da cecità. Ora continua ad allenarsi, cimentandosi in altre gare del settore.

La lezione di questa storia è mai arrendersi. La tecnologia ci può aiutare in tanti ambiti, per esempio aiutando un uomo ceco a diventare un campione di surf.

Cosa ne pensi?