Ora si può chiedere a Siri di chiedere a Google Assistant mediante Shortcuts

shortcuts Google Assistent

Al momento nel panorama degli assistenti digitali Google Assistant, l’assistente virtuale di Big G, è superiore alla comprensione delle richieste di Siri. La società di Cupertino sta investendo molto nel suo miglioramento, ma andare avanti cercando di ingessare tutto all’interno rallenta l’evoluzione.

Volendo possiamo chiedere a Siri di chiedere a Google Assistant delle cose. Una situazione paradossale. Come chiedere all’amica che ci fa il filo se conosce qualche ragazza da presentarci. Ma sta di fatto che la cosa è possibile.

Merito dell’ultimo aggiornamento dell’app Google Assistant per iOS. La versione 1.4.6107 supporta Siri Shortcuts mediante l’app presente con iOS 12. Questo permette di creare una scorciatoia per richiamare Google da Siri, mediante la registrazione del comando “Ok Google”.

Quindi potrete attivare Siri manualmente mediante l’apposito pulsante nel dispositivo e iniziare con “Ok Google…” e il relativo comando. Oppure, volendo, potrete attivare il comando senza l’uso delle mani anteponendo il comando “Hey Siri” ad “Ok Google”.

L’app aprirà Google Assistant per rispondere alla richiesta. Ora attendiamo la scorciatoia anche per Alexa di Amazon.

Cosa ne pensi?