Disponibile l’app Shortcuts per iOS, che in Italia si chiama Comandi

Comandi app

Nel marzo del 2017 Apple acquistò l’app Workflow per iOS. Si tratta di un’app che consente di creare flussi di comandi per ottenere più operazioni con una sola azione. La società cambiò il nome dell’app in Shortcuts e la integrò meglio in iOS, offrendo l’accesso a varie sezioni, nuove API e il supporto di Siri.

Ora Shortcuts, presentato alla WWDC 2018, è disponibile per tutti. In Italia ha cambiato il nome nel più semplice Comandi. L’app consente di creare flussi di operazioni o di importare flussi già creati da altri. Nel tab Gallery, per esempio, ci sono dei flussi già disponibili.

Ad ognuno di questi possiamo associare un comando vocale a piacere. Basta addestrare Siri al comando da pronunciare per azionare quel flusso che, da quel momento, può essere eseguito dove vogliamo in iOS.

Al momento Comandi integra 300 azioni, ma grazie al supporto di app di terzi, se ne possono aggiungere infiniti. Potrete integrare nei vostri flussi diverse app con una singola azione. La compilazione dei comandi può prevedere opzioni, l’inserimento di testo, immagini, video e addirittura codice.

Gli sviluppi sono molti e personalmente non ho ancora imparato a sfruttarlo a pieno. Con un po’ di pratica potrete ottimizzare le vostre operazioni. L’app è gratis e pesa 135,5 MB.

Cosa ne pensi?