Facebook sta testando la possibilità di silenziare determinate parole

fonti Facebook

Quante volte vi capita di vedere in Facebook degli argomenti poco appropriati? Magari capita con gli argomenti politici, dove qualcuno pubblica sempre notizie a favore o sfavore di questo e quel partito. Oppure durante lo sport o per i discussioni su trasmissioni televisive.

A tal proposito la società sta pensando ad un filtro per bloccare sul nascere la visualizzazione di post contenente una determinata parola o hashtag. Si tratta della funzione mute che troviamo per esempio su Twitter.

Se la funzione sarà confermata, potrebbe essere molto utile. Per esempio si potranno bloccare i post sul Grande Fratello o Uomini e Donne se non amate questi programmi, oppure sugli sfottò di una determinata tifoseria dopo aver perso una partita di calcio.

Attualmente l’ostacolo maggiore sarebbe nel comprendere se i post debbano scomparire anche se gli amici hanno delle interazioni con esso, oppure se debbano apparire in determinate circostanze. Per esempio se quella parola appare nei commenti, generando la scomparsa del post, potremmo perdere parte del discorso solo perchè contiene determinate parole bannate.

Sarà comunque interessante osservare l’evoluzione della funzione.

Cosa ne pensi?