Fossil getta la spugna e vende tutto ciò che ha degli smartwatch a Google

Fossil Sport

Fossil ha condannata se stessa? Solo se pensiamo che il futuro degli orologi passi esclusivamente dagli smartwatch. L’azienda americana, che ha all’interno decine di brand, fattura circa 3 miliardi di dollari all’anno.

Probabilmente per l’azienda il futuro degli orologi passa ancora dalla meccanica. Parte del portafogli di tecnologie per gli smartwatch, infatti, è stata venduta a Google per 40 milioni di dollari. Non sappiamo se l’accordo con Big G comprenda la possibilità di continuare a sviluppare dei propri modelli, come il recente Sport.

Parte del team di ricerca e sviluppo sarà assunto direttamente da Google. Nel pacchetto ci sono anche alcuni brevetti e alcune tecnologie che, a questo punto, ci aspettiamo siano utilizzate per la crescita della divisione WearOS.

Fossil acquistò Misfit nel 2015 per 260 milioni di dollari. È probabile che continui ad investire nel settore, forse con accordi di licenza, per offrire soluzioni alternative all’Apple Watch e, a questo punto, concorrenti ai prodotti dei rivali che usano WearOS.

Cosa ne pensi?