American Airlines Apple Music

Chi ha preso un volo aereo a lungo raggio sa benissimo quanto costa usare il WiFi a bordo dell’aeromobile. Si spendono diversi euro per ogni MB di traffico. L’occasione diventa ghiotta per riposare la mente, leggere un libro, chiacchierare o guardare uno dei film presente nel computer di bordo.

Usare Apple Music diventa quindi impossibile. A meno che non si abbia provveduto a scaricare dei brani in modalità offline prima di partire. Preoccupazione non prenderà più i clienti della American Airlines.

Apple e la nota compagnia aerea, infatti, hanno stretto un accordo. Da domani sarà possibile usare il WiFi di bordo per usufruire del catalogo di Apple Music e ascoltare tutti e 50 i milioni di brani presenti nel servizio di Apple.

Non servirà comprare opzioni speciali, tariffe di navigazioni o altro. Sarà tutto automatico collegandosi al WiFi di bordo degli aerei, che usufruiscono della connessione satellitare fornita con Viasat.

Oltre alla musica, gli iscritti ad Apple Music potranno riprodurre anche i video presenti nella piattaforma. L’accordo prevede la nascita di alcune playlist selezionate per i clienti di American Airlines.

Leave a comment

Cosa ne pensi?