Arrivano succulente indiscrezioni da parte di Mark Gurman su Bloomberg. Il blogger ha da sempre saputo anticipare alcune novità di Apple, spesso riportando correttamente cosa bolliva nella pentola della società.

Al momento, gli hanno comunicato alcune persone nell’azienda, nei prossimi iPhone ci sarà una tripla fotocamera. Uno di questi obiettivi è uno scanner 3D dell’ambiente. Questo consentirà di analizzare la scena e applicare effetti fotografici con maggior cura. Questo sensore sarà in grado di scansionare la scena fino a 4,5 metri di lunghezza. Un grande passo avanti rispetto ai sensori attuali che arrivano ad appena 50 centimetri.

Il sensore ottico è in studio presso Sony e dovrebbe essere usato anche per rendere più precisa la realtà aumentata. In questo modo la misura delle distanze sarà molto più precisa. Inoltre Apple potrebbe usare il sistema anche per il Face ID, per rendere più preciso il riconoscimento del volto.

La società utilizzerà la terza fotocamera per migliorare ulteriormente il software fotografico. Per esempio Live Photos potrebbe arrivare a catturare ben 6 secondi di video per ogni foto. Inoltre sono previsti miglioramenti nel sistema di correzione delle immagini.

La società starebbe testando anche una versione di iPhone con porta USB-C come è avvenuto negli iPad Pro. Al momento, però, sembra che la società non abbia ancora preso una decisione definitiva sull’abbandono della porta Lightning.

Per quanto riguarda iOS 13, le stesse fonti dichiarano che come è accaduto con macOS, anche gli iPhone e iPad avranno la possibilità di attivare il tema dark. Sono previste anche due nuove app di base: una per gestire un abbonamento per riviste e l’altra per i film e telefilm.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *