Anche Tim Cook darà un discorso ai laureati a Stanford

Tim Cook

Ve lo ricordate il celebre discorso di Steve Jobs a Stanford? Era il 2005 e Jobs raccolse in un unico momento il massimo del suo carisma. All’epoca era in salute, raggiante e tenne uno dei discorsi più importanti della storia dell’umanità. Una capacità di dialettica inimitata e inimitabile.

Tim Cook potrà fare di meglio? Personalmente non credo proprio. Non credo che lo viva come campo di sfida, ma Cook ha accettato l’invito per parlare ai neo laureati nella cerimonia di quest’anno.

L’evento si terrà il 16 giugno a Stanford. Pare che Cook voglia sottolineare, nel suo intervento, l’importanza della diversità nel luogo di lavoro, l’importanza dell’umanità nell’uso delle tecnologie e l’impatto etico della scienza e la tecnologia.

È un onore essere stato invitato dagli studenti e dalla facoltà di Stanford, e non vedo l’ora di approfondire la straordinaria relazione che Stanford e Apple hanno costruito insieme in tanti anni. Condividiamo molto di più della geografia. La passione, gli interessi e la creatività che le nostre istituzioni hanno in comune hanno contribuito a rivoluzionare la tecnologia e rimodellare il mondo, e non vedo l’ora di unire i laureati, così come i loro familiari e amici, nel celebrare le possibilità più luminose del futuro.

Ha dichiarato Cook accettando l’invito. In passato il CEO di Apple ha presieduto ad altre cerimonie di laurea, come quelle al MIT e alla Washington University.

Cosa ne pensi?