Recensione del Moft Stand, lo stand pieghevole e portatile per MacBook

Stand ad altezza bassa

Non so se avete mai usato uno stand per MacBook. Questi accessori sono utili per ottenere un’inclinazione dello schermo e della tastiera tali da non affaticare i polsi e la schiena. A differenza dei computer fissi, che hanno gli schermi alti ad altezza occhi, i portatili sono sempre bassi e obbligano l’utente ad abbassare la testa e quindi la schiena, incurvandola fino ad avere dolori.

Per un periodo di tempo ho utilizzato uno stand in alluminio, per alzare lo schermo del MacBook Pro. Il problema di questi accessori è che occupano spazio in borsa, sono ingombranti e bisogna ricordarli di portarli sempre con se. Per questo motivo nel tempo ho smesso di usarlo.

Nelle ultime settimane, invece, sto utilizzando un altro accessorio: il Moft Stand. Questi si incolla dietro il MacBook ed è pieghevole. È spesso appena 3 mm, quindi una volta piegato non dà fastidio. Favorendo il trasporto e l’utilizzo quando serve.

La confezione del Moft Stand è abbastanza semplice. Dentro la busta di carta c’è l’accessorio. Questo misura 22,4 x 17 centimetri e pesa 89 grammi. L’installazione dietro al MacBook è abbastanza semplice.

Bisogna togliere la pellicola protettiva sull’area adesiva e posizionare lo stand sul lato dove il lo schermo ha la sua cerniera. Posizionate il rettangolo dello stand in modo che la cerniera sia verso l’alto e la scritta MOFT sia nella vostra direzione. Volendo potete posizionarlo come più vi piace, ma alla fine l’equilibrio migliore l’ho trovato in questo modo.

L’uso è molto semplice. Basta alzare e piegare il lato non attaccato al computer. Questo può essere piegato in due modi per due altezze diverse: il primo è a 5 cm di altezza per raggiungere un angolo di 15°. Il secondo a 10 cm di altezza per raggiungere i 25° di angolo. Dipende quanto alto volete lo schermo.

I materiali usati per la costruzione sono di qualità. La parte che tocca sulla scrivania è a nido d’ape per essere antiscivolo. Ci sono anche di magneti per evitare che lo stand si apra da solo quando portiamo il computer in giro.

Lo stand è stato costruito per resistere ad un peso di 8,16 KG, quindi più che sufficiente per portatile e il peso delle mani. Inoltre può funzionare con tutti i laptop con lo schermo grande fino a 15,6”. Con schermi più grandi si rischiano problemi di stabilità.

Lo Moft Stand è molto utile e pratico. Permette di avere una costura migliore al computer e avere un’angolazione migliore anche per i polsi. L’unico difetto è la stabilità del computer quando non si usa lo stand. Anche se è sottile 3 mm, crea una sorta di scalino sotto il MacBook. Quindi quando lo stand è chiuso e si digita sulla tastiera, il computer si muove un po’.

L’accessorio ha raccolto quasi 1 milione di dollari su Indiegogo. Per averlo basta sborsare appena 22 dollari. Ovviamente non serve comprarne uno ogni volta che cambiate computer. Lo stand può essere staccato e attaccato dietro un altro portatile quando serve e non lascia tracce di collante.

3 Comments

Cosa ne pensi?