Phil Schiller racconta il mondo dei Keynote nel podcast Accidental Tech

Phil Schiller

In Italia sono un mezzo un po’ sottovalutato, ma negli Stati Uniti i podcast sono un ottimo canale di veicolo delle informazioni. Soprattutto perchè è possibile ascoltarli quando si ha tempo senza perdere nulla.

Uno dei podcast di tecnologia più famosi è Accidental Tech con Marco Arment, John Siracusa e Casey Liss. È così famoso che Phil Schiller ha deciso di parteciparvi di nuovo, dopo l’esperienza della WWDC.

Durante l’intervento il capo del marketing di Apple ha parlato di diverse cose:

Vi sono oltre 5.000 partecipanti e oltre 1.000 ingegneri e ospiti Apple. È un pubblico fantastico. Per cominciare, niente sarà mai meglio del semplice essere al WWDC. È stato costruito attorno a questa esperienza e, per decenni, abbiamo stabilito che saranno sempre gli ingegneri Apple a presentare e interagire con gli sviluppatori. Ci sono state molte richieste nel corso degli anni per avere altri tipi di presentazioni con persone di marketing e uomini d’affari, e io tengo il filo.

Non dirò mai che siamo perfetti, ma ci impegniamo moltissimo per assicurarci che tutto ciò che riguarda il programma per sviluppatori sia uno a molti.

L’intervento del podcast dura circa 2 ore. Vi lascio al suo ascolto nel sito preposto.

Cosa ne pensi?