Apple ha comprato l’italiana Stamplay

Un servizio cloud basato su API e con pochissimo codice. Sarebbe stata proprio questa semplicità di configurazione ad aver attratto Apple e questa volta stiamo parlando di una startup italiana.

Come riporta IlSole24Ore, Apple avrebbe acquistato un’azienda italiana nata qualche anno fa. Stamplay si occupa di fornire strumenti cloud collegando tra di loro dei servizi, usando pochissimo codice.

Un sistema che potrebbe essere utilizzato, per esempio, per ampliare le capacità di Siri Shortcuts o altre tecnologie di Apple.

Fondata nel 2013, la startup ha raccolto in totale quasi 800.000 € in 5 round di finanziamenti. Apple l’avrebbe acquistata per 5 milioni di € con la possibilità dei fondatori di restare all’interno dell’azienda.

Cosa ne pensi?