Apple vuole aiutare a combattere le fake news rendendo le persone più sveglie

Perché le persone credono nelle fake news? Semplicemente perché vogliono farlo. Quando ci convinciamo di qualcosa, che sia essa reale oppure completamente falsa, se troviamo un’informazione in grado di darci ragione noi daremo ragione all’informazione, anche se confezionata da qualcuno che vuole solo monetizzare con le pubblicità nelle pagine dove ospita la falsa notizia.

A tal proposito si può agire cercando di segnalare e bloccare le fake news, ma è stato notato che nonostante gli sforzi non esiste uno strumento veramente efficace. Inoltre alcuni studi confermano che nonostante una falsa notizia venga smentita, le persone continueranno a credervi comunque, pur di non ammettere di essersi sbagliati.

Quindi Apple ha deciso di agire sull’altro fronte: quello delle persone. La società vuole che le nuove generazioni siano più sveglie di quelle attuali e crescano con la capacità di scartare le fake news quando le incontrano.

A tal proposito la società ha annunciato una collaborazione con alcune organizzazioni del settore, come la NLP (News Literacy Project) negli Stati Uniti, ma anche con l’Osservatorio Permanente Giovani-Editori in Italia.

Al momento non sappiamo in cosa consista la collaborazione. Se si tratta semplicemente di visibilità oppure se la società fornirà servizi, tecnologie, strumenti e denaro.

Cosa ne pensi?