Ruba migliaia di dollari da iCloud dei VIP. In ladro un furfante

email fake AppleProbabilmente vi sarete imbattuti anche voi in almeno un tentativo di phishing in tema Apple. Queste pratica consistono nell’inviare email false a molte persone, di solito additando problemi all’account, invitando loro a cliccare su un link nell’email per sbloccarlo.

Il problema è che cliccando in quella email si finisce in un finto sito. Inserendo i propri dati di iCloud o Apple ID si regala i propri dati di accesso agli hacker. Fortunatamente ora esiste la doppia autenticazione, così non bastano i dati di accesso. Bisogna aggiungere un codice usa e getta generato da un dispositivo.

Prima che questo sistema diventasse obbligatorio, qualcuno ne ha approfittato. Come Kwamaine Jerell Ford, della Georgia, che ha utilizzato le tattiche di phishing per derubare gli account di VIP e personaggi sportivi.

La truffa ha funzionato bene, fino a generare centinaia di migliaia di dollari in diversi furti perpetrati con le carte di credito. Il tutto è accaduto nel 2015 e ad oggi l’uomo è stato scoperto e arrestato.

Ford utilizzava account come “[email protected]” e “[email protected]”, ovviamente non appartenenti ad Apple. La sentenza per questo caso arriverà il prossimo giugno.

Vi ricordo che Apple ha pubblicato delle indicazioni ben precise per accorgersi delle email truffaldine, inoltre esiste una procedura per segnalarle se ne arriva una.

Cosa ne pensi?