BBEdit torna nel Mac App Store

BBEdit è una delle app storiche per Mac. Si tratta di una potente app per aprire e gestire file di testo anche molto grandi. Attualmente è alla 12° versione, quindi è in sviluppo da ben 12 anni. Nel 2014 l’azienda uscì dal Mac App Store per protesta per alcune limitazioni e per le commissioni pagate alla società.

Ora, a distanza di quasi 5 anni, BBEdit ha deciso di tornarvi. Non sappiamo se per accordi di visibilità con Apple o semplicemente perchè ha registrato un calo di fatturato. Sta di fatto che l’app è di nuovo disponibile nel negozio di Apple.

Il software consente di lavorare su file di testo, ma anche su file di codice, come HTML e XML. Gli strumenti di ricerca permettono di trovare facilmente le cose in tanti file. Inoltre si possono integrare script di AppleScript, Automator, Unix e altri per automatizzare delle operazioni sul testo.

C’è l’auto completamento del testo, il supporto del protocollo FTP e molto altro. Utile per gli scrittori o scrive molto codice e vuole uno strumento potente, in grado di lavorare con una grande mole di dati.

BBEdit pesa 14,3 MB e si scarica gratuitamente dal Mac App Store. Dopo un periodo di prova di 30 giorni si può attivare un abbonamento mensile per 3,99 € o annuale per 41,99 €.

Cosa ne pensi?