Un WALT funzionante, il prozio dell’iPhone

L’ultima volta che sentimmo parlare del WALT era il 2012. Si tratta di una sorta di antenato dell’iPhone. Apple lo presentò nel 1993 e, come è accaduto con l’AirPower, non entrò mai in commercio.

Era prima del ritorno di Steve Jobs in Apple, nello stesso periodo del Newton. Il WALT (Wizzy Active Lifestyle Telephone) era molto più simile ad un Mac che ad un attuale iPhone. Munito di uno schermo touchscreen, permetteva di usare Mac OS 6 in un’edizione speciale realizzata per questo dispositivo.

Con WALT era possibile usare alcune app, come la rubrica telefonica, l’invio dei FAX, gestire chiamate telefoniche e vedere il proprio estratto bancario. All’interno c’era dell’hardware preso dalla linea PowerBook 100.

Prodotto in collaborazione con BellSouth, poteva essere collegato a dispositivi con porta SCSI, VGA e audio. Sonny Dickson ne ha trovato una versione funzionante. Fa molto pensare da quanto tempo Apple pensasse ad una versione touchscreen dei suoi dispositivi.

Cosa ne pensi?