Nei guai il produttore che provò a creare un musical su Steve Jobs

Steve Jobs Seiko

L’attività imprenditoriale è per definizione un rischio. Si tratta di un’avventura che può portare ad una ricompensa, oppure ad un fallimento. Purtroppo quando si tratta di investimenti che hanno come tema centrale Steve Jobs spesso si va verso un fallimento.

È la storia di un musical che fu ideato nel 2016. Ve ne parlai a tempo debito. Il musical si chiamava Nerds e doveva raccontare il rapporto di collaborazione tra Apple e Microsoft quando Steve Jobs tornò in Apple. Per chi non lo ricordasse Microsoft investì circa 100 milioni di $ in Apple in cambio di Internet Explorer nei Mac.

Il progetto del musical si arenò per una serie di problemi. Non di meno i diritti sull’uso della figura di Steve Jobs nell’opera. Il risultato non è stato solo il fallimento del progetto, ma anche una causa milionaria nei confronti del produttore.

Doveva contenere scene fatte con ologrammi, elementi interattivi mediante le app e molti elementi scenici che avrebbero reso il musical uno dei grandi successi degli ultimi anni. I 12 investitori nel progetto, però, temono che la chiusura a due settimane prima del debutto furono studiate a tavolino per scappare con il denaro.

Da qui una causa da 6 milioni di dollari con l’obiettivo di recuperare qualcosa. Peccato che le casse pare siano vuote.

Cosa ne pensi?