Apple tende a realizzare delle versioni molto minimali dei suoi software. L’obiettivo è fornire app semplici da usare, con funzioni basilari, in grado di far raggiungere gli obiettivi con il minor numero di passaggi. In tutto questo minimalismo, però, spesso si perdono funzioni.

A tal proposito gli sviluppatori sono sempre a lavoro per colmare le mancanze. Per esempio Mike Choi ha realizzato un pannello “migliore” per la gestione dei dispositivi collegati via bluetooth ai Mac.

L’app Juice permette di avere con un’interfaccia grafica semplice (anche in versione dark) la vista a pannelli dei dispositivi bluetooth. Ogni pannello riporta il dispositivo collegato e la percentuale di batteria, oltre ai dettagli tecnici della periferica.

Inoltre Juice supporta la Touch Bar dei MacBook, le notifiche e il widget nel Centro di Controllo di macOS. Il software si scarica nel sito di DeadBeef per 5,99 dollari.

Leave a comment

Cosa ne pensi?