Siri è più usato di Alexa in un report di Microsoft

Come sta andando la diffusione degli assistenti digitali? Bene, molto bene. Questo sistema di interazione con i dispositivi è destinato a diventare uno dei rami principali nel settore tecnologico. Lo rivela un report realizzato da Microsoft.

Satya Nadella, CEO di Microsoft, è convinto che le aziende dovranno necessariamente munirsi di un assistente digitale per fornire assistenza ai propri clienti. Per dimostrare la sua tesi ha chiesto alla Market Intelligence di realizzare un’indagine di mercato, fatta negli Stati Uniti con la collaborazione di 5.000 persone.

Dall’indagine si evince che il 69% delle persone ha usato almeno una volta un assistente digitale, che per il prossimo anno il 75% avrà uno speaker intelligente a casa e che il 41% teme per la propria privacy.

Il 72% usa l’assistente dello smartphone, il 35% quello di uno speaker intelligente, il 36% quello della Smart TV e il 31% l’assistente del computer di bordo dell’auto. Tra quelli più usati Microsoft ammette di non fare granché.

Il report dichiara che Cortana è usata solo dal 19% degli utenti. Ai primi posti Google Assistant e Siri a pari merito con il 36%. Alexa, invece, nonostante la diffusione degli Echo è ferma al 25%.

Il 45% degli intervistati dichiara di avere uno speaker intelligente e il 26% ha dichiarato di volerne comprarne uno nel corso dell’anno. Il modello più ricercato è l’Echo di Amazon con il 43%, seguito dal Google Home mini con il 31%.

Cosa ne pensi?