Apple starebbe vendendo il 22% di iPhone in meno in Europa

I prossimi iPhone costeranno di meno di quelli attuali? Ce lo auguriamo tutti. Il problema è che Apple sta vendendo meno iPhone. La tendenza è ormai certa sin dall’inizio dell’anno, dopo i calcoli contabili del lancio dei nuovi modelli.

Intanto in questi mesi di riflessione, la società è riuscita a frenare la tendenza? Al momento non lo sappiamo con certezza, ma dai dati stimati da IDC pare che la tendenza al calo non si è placata.

Dai dati preliminari calcolati sul primo trimestre, nello specifico per il mercato europeo, si evince che il calo di vendite è a doppia cifra. La società di Cupertino avrebbe venduto in quel mese 7,8 milioni di iPhone contro i 10,2 milioni venduti nello stesso mese dello scorso anno.

Questo porta la quota di mercato dal 18,55% al 14,74% con un calo del 22,73%.

Al primo posto resta Samsung nonostante il calo del 6,82% con 15,7 milioni di unità, seguita da Huawei che cresce del 66,13% con 13,5 milioni di unità e poi Apple. Dopo Apple troviamo Xiaomi con una crescita del 33,26% con 2,9 milioni di unità.

In generale abbiamo 53,5 milioni di unità vendute contro le 55 milioni di unità nello stesso trimestre dello scorso anno. Il calo è del 2,74%.

Cosa ne pensi?