Apple sta lavorando alla guida autonoma. Questo non è certo un segreto. Al momento non sappiamo se stia lavorando anche ad una sua auto. Le voci di corridoio dicono di no. Sta di fatto che l’azienda sta investendo su un sistema completo per l’automobile.

Per esempio, di recente, siamo venuti a sapere che la società ha brevettato anche un sistema da azionare nel caso la sua guida autonoma fallisse. Nel caso in cui il sistema non riuscisse a prevedere l’impatto e questi fosse inevitabile, ci potrebbe essere un meccanismo in grado di ridurre i danni.

Nello specifico il brevetto di Apple fa riferimento ad una componente meccanica dell’auto che viene estratta solo in caso di impatto, per ridurre i danni. Una sorta di airbag da esterno. Non necessariamente monouso e in grado di gonfiarsi.

Il paraurti estendibile funziona un po’ come quello delle auto scontro. Un elemento che circonda l’auto e in grado di attutire l’impatto e ridurre al minimo i danni. Per applicarlo, però, c’è bisogno che l’auto lo preveda di serie.

Join the Conversation

3 Comments

Leave a comment

Cosa ne pensi?