Recensione del Caricabatterie USB per Apple Watch

Caricabatterie

Ci sono alcune operazioni fatte con l’Apple Watch che consumano molta energia. Per esempio gli aggiornamenti di watchOS oppure la sincronizzazione con un nuovo iPhone. A volte per questo tipo di operazioni vi sarà chiesto di avere la batteria carica almeno al 50% e avere l’Apple Watch sotto carica.

Ma come fare se siamo in giro? Spesso il cavo di ricarica lo si lascia a casa per la carica notturna. Oppure potrebbe capitare che inspiegabilmente lo smartwatch si scarichi durante la giornata. Magari un processo attivo, come un allenamento, lo ha scaricato. Come fare?

Navigando in rete ho trovato questa sorta di pendrive per Apple Watch. In realtà non c’entra nulla con la memoria. È in pratica un caricabatterie USB. La confezione è molto semplice e le istruzioni elementari.

Il caricabatterie è di colore bianco, dal buon design. Semplice da usare. Basta togliere il tappo, che non è assicurato da nessun cordino, per liberare la porta USB. Questa va semplicemente inserita in un ingresso presente nel computer, oppure in un caricabatterie da iPhone o attaccato ad una batteria esterna.

Realizzato in plastica ABS, contiene un magnete per tenere più saldo il lunotto dell’Apple Watch appoggiato sull’area di ricarica. Un inserto in simil pelle permette di attaccarlo ad un gancio o uno zaino.

Il dispositivo non integra una batteria, quindi funziona semplicemente da caricatore. Con una potenza di 2 watt, ricarica completamente l’Apple Watch in 2 ore. Grande 65 x 33 x 10 mm, pesa 16 grammi.

È compatibile con tutti gli Apple Watch, sia quelli da 38 e 42 mm, sia la serie 4 da 40 e 44 mm. All’interno un chip di sicurezza evita sovracorrenti e corto circuiti.

Il caricabatterie USB per Apple Watch è uno di quei gadget utili. Visto che è piccolo e leggero, è facile infilarlo in borsa e nello zaino. Può essere usato in qualsiasi momento, esattamente quando serve. Se l’Apple Watch mostra la notifica di batteria quasi scarica, basta trovare una porta USB e ricaricarlo al volo.

Sarebbe stato ovviamente più utile se avesse avuto anche una batteria integrata, per avere una carica di emergenza sempre con se. Ma in fondo per il prezzo che costa va bene comunque. Lo si trova, infatti, su Amazon dove è venduto per 16,99 €.

Cosa ne pensi?