Apple potrebbe integrare le API delle assicurazioni sanitarie nell’app Salute

app Salute

È utile raccogliere dati sulla propria salute, tenerne traccia e visualizzare le statistiche nel tempo. Ma se poi quei dati restano nel dispositivo non sono utili più di tanto. Per questo motivo Apple sta studiando dei sistemi per consentire di condividere quei dati con il sistema sanitario.

Una delle ultime mosse è studiare le API di CARIN Alliance. Si tratta di un’unione tra varie aziende di assicurazioni sanitarie, per accedere ai dati dei propri clienti e fornire tutto il supporto necessario senza dover riempire moduli e documenti ogni volta.

Al centro delle attività di CARIN c’è proprio la tecnologia e il rilascio di API che sono private, e non open source, ma nello stesso tempo sono comuni a più aziende. Nello specifico la società offre l’accesso a 240 tipi di dati sanitari diversi.

Apple sta studiando il modo per integrare il sistema nell’app Salute. Oltre ad Apple ci sono anche altre aziende che stanno lavorando per lo stesso obiettivo, tra cui Microsoft, Google, Humana e anche Stati come Washington e North Carolina.

Al momento non sappiamo se alla fine Apple integrerà le API del progetto Blue Button 2.0. Se lo farà ovviamente riguarderà solo il sistema sanitario statunitense.

Cosa ne pensi?