ClusterCards 2, un’ottima app per gestire i bigliettini da visita

ClusterCards 2
ClusterCards 2

Ricordo ancora un vecchio faldone di mio padre pieno di bigliettini da visita. Era un po’ come sfogliare l’album di figurine per persone adulte. Ognuno con caratteristiche proprie: carta differente, font diverso, colori, ghirigori e molto altro.

A distanza di anni i bigliettini da visita continuano a sopravvivere e prosperare. Anche se è stato provato più volte a creare le versioni digitali, il feticcio di carta con tutti i dati per contattare l’interlocutore è ancora preferito.

Ma come importare questi dati nel proprio iPhone? Come avere sempre con se tutti questi bigliettini per averli quando serve? La risposta viene data dal 15enne Julian Schiavo. La sua app ClusterCards 2 è funzionale e utile.

L’app consente di importare velocemente un bigliettino da visita semplicemente inquadrandolo con la fotocamera. Inoltre i dati salvati possono essere importati nella propria rubrica telefonica. I bigliettini salvati possono anche essere divisi per gruppi.

ClusterCards 2 integra tutte le funzioni necessarie per gestire questa pratica. Come l’importazione del proprio bigliettino da far visualizzare, e scansionare, quando serve. C’è anche Siri Shortcuts, l’accesso con Face ID, l’esportazione dei dati e molto altro.

L’app pesa 14,1 MB e si scarica gratuitamente nell’App Store. Alcune funzioni base sono gratuite. Le altre richiedono un abbonamento mensile di 0,99 €, annuale di 10,99 € o a vita per 19,99 €.

2 Comments

Cosa ne pensi?