Si dice che gli e-commerce abbiano creato delle grane ai negozi fisici. In realtà moltissime realtà locali hanno potuto diffondere i loro prodotti proprio grazie alla rete, raggiungendo persone lontane e con enormi vantaggi anche per i clienti. Adesso non si cade più nel disagio di non trovare ciò che serve al negozio più vicino. Basta ordinarlo in rete.

Inoltre spesso troviamo tra le tante alternative disponibili anche dei forti sconti. Quindi troviamo ciò che ci serve e lo paghiamo anche meno. A tal proposito c’è un’app che permette di trovare gli sconti migliori e avere i codici sconto per le offerte del momento. Quell’app si chiama Piggy – Offer Hunter.

A tal proposito abbiamo incontrato il suo sviluppatore, Luca Iaconelli, per farci raccontare tutti i segreti di questo strumento per risparmiare sugli acquisti online.

Ciao Luca, potresti raccontarci le peculiarità di Piggy?

Piggy nasce con il desiderio di aiutare le persone a risparmiare e far gestire meglio il denaro su Internet. Per questo abbiamo deciso di crearlo e di racchiudere offerte, coupon di tantissimi negozi sul panorama italiano e non solo, in un solo posto. Abbiamo ultimamente ampliato la nostra offerta con l’introduzione delle Liste dei Desideri, strumento utilissimo da utilizzare in tantissime occasioni della nostra vita. Sappiamo che la strada è molto lunga ancora, infatti, abbiamo tantissime altre idee in cantiere per far risparmiare e far gestire meglio i propri soldi online alle persone.

Un progetto italiano che offre le offerte migliori nel mercato italiano. Quali negozi troviamo?

I negozi sono in continuo aumento, ovviamente abbiamo i big nel settore come Amazon ed eBay, ma non mancano altri grandi nomi come Acer, Apple, Ali Express, Bottega Verde, eDreams, Fiverr, Groupon, Vans, Volagratis e molti altri.

Siamo costantemente in contatto con nuovi negozi e ne aggiungiamo di nuovi ogni settimana.

Per affrontare questo progetto avrai sicuramente fatto un’analisi di mercato. Puoi raccontarci come sta andando il settore dell’e-commerce in Italia?

L’e-commerce in Italia vive da diversi anni una crescita costante: il pubblico degli acquirenti online è sempre più alto e aumenta esponenzialmente il giro d’affari generato. Il trend è destinato a rimanere tale.

Nel corso del 2019 si è verificata una diminuzione della navigazione da desktop (da 35,4 a 28,4 milioni di utenti unici al mese), mentre il mobile viene utilizzato mensilmente dal 67% della popolazione. In Italia lo smartphone viene utilizzato dagli shopper online più che nel resto d’Europa. L’85% della popolazione web infatti usa il mobile per fare shopping. Il 34% lo usa spesso e il 14% sempre.

Quali sono i settori dove riscontri maggiore interesse per le offerte su Piggy?

Il settore che fa da traino è in assoluto Elettronica e Informatica, segue Casa Cucina e Fai da te. Il 2020 sarà un ulteriore anno di espansione per il commercio online. Il settore che farà da traino sarà in assoluto quello degli Alimentari.

A seguirlo ci saranno:

  • Casa e arredamento (+29%)
  • Moda (+21%)
  • Salute e bellezza (+23%)
  • Elettronica (+18%)
  • Tempo Libero (+24%)
  • Turismo (+11%)

La scelta delle offerte in Piggy è un lavoro artigianale. Questo come migliora l’esperienza utente?

Scegliamo manualmente ogni giorno, anche di domenica, le offerte da proporre in app. Questo rimuove la possibilità di avere offerte con pochissimo sconto o di prodotti inutili. Credo che questo “tocco umano” migliori sensibilmente l’esperienza utente.

In Piggy si possono utilizzare le notifiche e le liste dei desideri per non perdere le offerte migliori. Come si possono usare queste due funzioni per risparmiare il più possibile?

Le notifiche sono una parte fondamentale di Piggy. Sappiamo che possono essere fastidiose e per questo abbiamo dato all’utente la possibilità di scegliere quali notifiche ricevere per ogni categoria presente in Piggy, in modo tale che l’utente abbiamo il pieno controllo.

Le liste dei desideri sono una delle caratteristiche che amo di più. Avere la possibilità di creare una lista dei desideri e inserire prodotti non solo di Amazon ma anche di altri negozi lo rende, a parer mio, uno strumento indispensabile. Queste ovviamente possono essere condivise con chiunque (al momento solo in lettura ma stiamo lavorando anche alla scrittura per una collaborazione totale).

Quali sviluppi sono previsti in futuro per Piggy?

Piggy è un cantiere aperto ci sono moltissime idee che non posso anticiparvi al momento, ma sicuramente posso dirvi che a breve i prezzi di “tutti i prodotti” verranno aggiornati in tempo reale. Si potranno ricevere notifiche personalizzate per i prodotti di interesse e guardare lo storico dei prezzi di ogni prodotto.

Piggy – Offer Hunter pesa 47,4 MB e si scarica gratuitamente nell’App Store. Non richiede nessun abbonamento per essere utilizzato e non prevede acquisti In App. L’app è disponibile anche per Android e per Amazon Appstore. Per ulteriori informazioni e seguirne le novità c’è il sito ufficiale.

Leave a comment

Cosa ne pensi?