Ci si può autenticare nel sito dell’INPS mediante nome utente e password (con un PIN ricevuto per posta), oppure mediante il proprio account SPID o ancora con la CNS (una pendrive o una smart card contenente un certificato attivo rilasciato dal ministero dell’economia).

Da oggi c’è anche una quarta modalità: la carta di identità elettronica (o anche CIE). Per usare la nuova carta per accedere al sito dell’INPS bisogna avere un apposito lettore di smart card attaccato alla porta USB del computer. Oltre a questa arcaica soluzione, si può usare comodamente un’app.

L’app si chiama IDEA (Identity Easy Access) e sfrutta il chip NFC dello smartphone per connettersi alla propria carta di identità elettronica e autenticare l’utente. Sapete già dove voglio andare a parare. L’iPhone non permette di accedere liberamente al chip NFC interno, quindi è impossibile abilitarne l’uso con IDEA.

Per questo motivo il servizio è disponibile solo su Android. In pratica per via dei limiti che Apple ha stabilito in iOS relativi al chip NFC, non può essere usato un servizio che consente di autenticare l’utente nel sito della pubblica amministrazione.

Bisognerà attendere il giorno in cui la società cambierà idea e deciderà di rendere disponibile il framework del chip per l’integrazione nelle app di terzi. Serve quindi un NFCKit.

Join the Conversation

1 Comment

  1. Ciao Kiro ?…

    Apple ha attivato la lettura NFC per il protocollo di comunicazione usato dai documenti d’identità elettronici tramite NFC solo da iOS 13 in poi, ti assicuro che l’implementazione dei protocolli crittografici basati su NFC non sono banali. I lavori però sono in corso…

    L’articolo però contiene un errore, l’app iDea non permette l’autenticazione sul sito dell’INPS o degli altri service provider ma bensì serve a verifica il corretto funzionamento della funzionalità “documento di viaggio” dei passaporti e della carta di identità elettronica. Per l’autenticazione ai servizi l’app da scaricare è CieID, per ora disponibile solo su Android.

Leave a comment

Cosa ne pensi?