Cover webcam

Probabilmente è iniziato tutto quando Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, pubblicò una foto dove si notava un nastro adesivo posto sulla webcam e sul microfono del suo Mac. Da quel momento a molti è venuto il dubbio che la sicurezza del Mac non fosse garantita. Ma mentre per Zuckerberg la cosa avrebbe avuto anche senso, visto che gestisce un’azienda da centinaia di miliardi di $, per il resto della popolazione l’idea è alquanto assurda.

Credetemi nessuno si prende la briga di organizzare un attacco mirato al vostro Mac per sentirvi parlare con il partner o toccarvi le parti intime nei momenti di relax. Attacchi del genere, anche se fossero possibili (e al momento non ci sono prove che lo siano) sono costosi e impegnativi.

Questo non ha fermato il proliferare del commercio delle coperture per webcam. Ormai si trovano a prezzi molto bassi anche su Amazon. Ed è proprio il prezzo basso a convincere molti a comprarle. Visto che lo sforzo per usarle è basso, molti preferiscono votare il partito del “non è vero ma ci credo”.

Apple però avverte: se quelle clip rompono lo schermo la società non li riparerà in garanzia. L’informazione arriva in un documento ufficiale dove la società invita a porre attenzione al LED verde della videocamera. Se è spento significa che la videocamera non è attiva.

L’indicatore è sicuro soprattutto nei Mac recenti. L’utente deve dare, tra l’altro, anche dei permessi speciali per consentire a qualsiasi software di accedere alla fotocamera, quindi non può essere attivata a distanza da un hacker professionista.

Se proprio non riuscite a farne a meno, dichiara la società, magari perché gestite dati molto sensibili, al massimo usate una copertura sottile non più di 0,1 mm, come un pezzetto di nastro adesivo. Sceglietene uno che non lascia collanti o residui sullo schermo. Se siete particolarmente affezionati alla vostra clip da webcam, ricordatevi di staccarla completamente e riattaccarla ad ogni utilizzo del MacBook.

Problemi del genere non dovreste averli se usate un computer desktop. In quel caso potrete coprire la webcam come volete.

Leave a comment

Cosa ne pensi?