Il mondo della rete passa attraverso le app oppure dal browser? Spesso preferiamo le app native perché forniscono funzioni e integrazioni non possibili dal web, ma è anche vero che ci sono dei servizi web che monitoriamo tutti giorni dal browser con tab che restano fissi lì per mesi e mesi.

A tal proposito vi segnalo un’app per macOS che vi consente di trasformare queste pagine web in web app e aprirle come se fossero app native. L’app si chiama Coherence X4 e usa di base il motore chromium di Google. Lo stesso usato per Chrome.

Potrete usarlo per creare app contenenti le versioni web dei siti più frequentati, come YouTube, Facebook, Twitter, Netflix, Amazon Prime Video, Google Drive e così via. L’app è già ottimizzata per i processori di Apple M1. Inoltre permette di usare icone personalizzate da posizionare nel Dock.

Coherence X4 supporta la modalità incognito, creare un catalogo di app e supporta le estensioni. Di base costa 29,99 $, ma su Bundlehunt Store lo trovate ad appena 5,5 $ (circa 4,8 €).

Join the Conversation

2 Comments

Leave a comment

Cosa ne pensi?