Shottr

macOS ha di base un’app per realizzare degli screenshot. Questa permette di realizzare degli screenshot, come dichiara anche il documento ufficiale, mediante delle scorciatoie di tastiera. Si può realizzare uno screenshot dello schermo interno, di una finestra o di una selezione del display.

Quindi perché utilizzare un’app di terzi per realizzare screenshot? La risposta è molto semplice: le app di terzi permettono di fare più cose. Un po’ come avviene con le app di terzi per il calendario, la posta elettronica, il meteo e così via.

A tal proposito vi segnalo Shottr. Si tratta di un’app per macOS per realizzare screenshot e integra delle funzioni molto utili, come:

  • La realizzazione di uno screenshot della pagina intera. In pratica supporta lo scrolling della pagina.
  • Prendere le misure in pixel tra gli elementi di uno screenshot.
  • Aggiungere note testuali negli screenshot.
  • Catturare codici colori negli screenshot.
  • Recuperare il testo in un’immagine mediante la tecnologia OCR.
  • Occultare parte della finestra censurando o cancellando elementi.

L’app è veramente ben fatta ed è anche ottimizzata per i processori M1. Forse al momento l’unica vera feature che manca è la possibilità di registrare parte dello schermo e trasformare il registrato in una GIF.

In futuro saranno integrate sicuramente nuove feature. Al momento Shottr è molto interessante, anche perché è completamente gratuita. La trovate nel sito dello sviluppatore.

Unisciti alla conversazione

1 Comment

  1. No, vabbè! Spettacolo!!
    Grazie della dritta. Prima usavo Skitch, ma dovevo prima salvare lo screenshot, poi aprire skitch… ora è tutto in uno!

Leave a comment

Cosa ne pensi?