Nel mondo succede anche questo. Una persona vuole ascoltare il proprio player musicale esprimendo al massimo il principio di libertà che copre tutti gli esseri umani, mentre altre persone con pochissimi neuroni tentano fermare tutto ciò.

E’ accaduto a Bruxselles, la capitale d’Europa. Su un muretto il diciasettenne Joe Van Holsbeeck stava ascoltando della musica nella stazione centrale, quando due delinquenti che, secondo le recenti indagini, sono due sedicenni polacchi, notano le cuffie bianche di un iPod e colpiscono a morte con un coltello il ragazzo che si è rifiutato di consegnarlo.

Solo uno degli assassini è stato arrestato, mentre l’altro è ancora in fuga ma è già stato individuato. Trovate le immagini dei due registrate dalle telecamere della stazione in questo link.

Gli amici della vittima hanno allestito un sito con cui raccolgono firme di solidarietà contro le violenze. In questo momento ne sono state raccolte quasi 200.000. Potete visitarlo a questo indirizzo:

http://www.pourjoe.be

Leave a comment

Cosa ne pensi?