Taglio dei prezzi iPhone, qualcosa non quadra

Non so voi, ma io non ho mai visto Apple tagliare i prezzi di netto a un prodotto prima d'ora. Questa sensazione, a quanto pare, non è venuta solo a me. Basti pensare alla reazione della stampa che ha riportato la notizia in ogni angolo della Terra.

Steve Jobs ha deciso di abbassare di ben il 33% il prezzo dell'iPhone portandolo da 599 a 399 $. Da dove viene tanta grazia? Dalla volontà di competere durante le feste natalizie come ha affermato il CEO, oppure c'è qualcos'altro che è stato nascosto dietro l'omaggio di 100 $ ai vecchi clienti iPhone per non destare sospetti?

Secondo Sandy Shen, direttore delle ricerche di Gartner per la sede di Shangai, Apple ha una montagna di telefono invenduti. Si è raggiunto quota 1 milione di unità vendute, ma molte altre potrebbero rimanere nei magazzini. La madre dei mali è il telefono stesso. Il passaparola, l'elemento che ha portato molti giovamenti in passato, si sta rivelando un'arma a doppio taglio. I clienti insoddisfatti, che sanno confrontare le caratteristiche del telefono con quello dei concorrenti, si stanno accorgendo, dopo la sbornia da touch screen ed effetti grafici, che l'iPhone poi non è tutta questa rivoluzione. Ci sono moltissime cose che potrebbe fare ma che Apple ha deciso, per strategie di mercato e per capriccio, che non deve fare.

Intanto la società perde in Borsa 10 miliardi di dollari, oltre ai 100 milioni rimborsati ai clienti, perchè gli investitori non sono tranquilli. Vedono sparire 200 $ per ogni telefono e calare, così, i loro dividendi. In più si affianca il pericolo dell'iPod Touch che, diciamocela tutta, è un iPhone depotenziato e molte persone lo potrebbero preferire al telefono legato a ben 2 anni di contratto con At&T.

Che Steve Jobs stia perdendo colpi? Che la sua visione del futuro non sia poi così nitida? Che l'aura protettrice del Think Different si sia dissolta dopo il passaggio ai processori Intel? Questa è una storia intrigante e di certo vorremo sapere come andrà a finire.

[dati finanziari da Yahoo Finance – immagine Joy of Tech]

iPhone invenduti