Psystar non sarebbe una truffa e fa il verso ad Apple

Qualche settimana fa vi avevo parlato di Psystar, una società che ha creato Open Mac (poi cambiato in Open Computer) che consiste in un clone di un Mac con tanto di sistema operativo Os X in barba al contratto di licenza di Apple. Forse realmente la società era nata con intenti poco chiari, ma i due piccoli imprenditori che sono dietro al progetto hanno deciso di approfittare dell'enorme visibilità acquisita in questi giorni per portare aventi l'opera.

L'Open Computer, o meglio il Mac tarocco, sarà venduto realmente e lo conferma Rudy Pedraza, CEO della società, che afferma di avere già migliaia di ordini e i primi computer sono già in spedizione. Vi ricordo che tali computer non sono coperti dalla garanzia di Apple e gli aggiornamenti software del sistema operativo potrebbero non funzionare correttamente portando al malfunzionamento del computer. La cosa interessante di tutta la vicenda, però, sarà osservare la reazione di Cupertino.

 

  • Penso che anche quest’anno gli avvocati di jobs avranno il loro bel lavoretto da fare!