Come costruire un mini MacBook con 430 €

Riprendo volentieri un articolo dell’amico Stefano Mainardi che è riuscito a costruire un mini MacBook (come lo chiama lui) a soli 430 €. Basta comprare un MSI Wind U100 e installare, in maniera illegale, Leopard. Le uniche pecche rilevate da Stefano sono l’incompatibilità della scheda WiFi (sostituita successivamente con una AirPort) e l’incompatibilità del microfono integrato (sostituito da uno esterno).

In rete c’è anche una guida per l’installazione hacker di Leopard in inglese. Sta a voi decidere se intraprendere questo percorso.

  • Andrea

    Qualche settimana fa ho letto anche di qualcuno che ha fatto lo stesso giochino con l’Asus EEE. Sarebbe ancora più economico, posto che non conosco bene nè l’Asus(ma credo non dia grossi problemi) nè la difficoltà di riuscire a installarci Leopard.
    Non ne ho bisogno, altrimenti ci avrei provato..

  • saso

    Qualcuno lo costruisce e me lo spedisce gli do 500 euro XD

  • Pio Alt

    Se apple sfornasse ora un tablet di piccola taglia, sbaraglierebbe i mini portatili e i palmari.
    Con la sua interfaccia darebbe un plus difficilmente imitabile, su due settori: pc supercompatti tascabili (con iphone) e pc compatti, l’air resterebbe un esperimento: proporre un pc senza tante porte e accessori per vedere se prende, se va bene, a quel punto, assodato che si può fare a meno di porte usb, firewire, dvd, ecc uscirebbe un tablet essenziale: “per un nuovo… miracolo cupertiniano” ^____^

  • zizzi

    Quoto Pio, trovo che questo hack sia interessante a titolo di conoscenza hardware/SO, magari mi piacerebbe anche farlo proprio per sfizio, ma in ultima analisi resto in attesa che Apple sforni qualcosa di appunto “miracoloso” 😉