infinite loop

Finalmente possiamo porre, forse, la parola fine alla storia dello scandalo degli stock options di Apple. La corte ha convenuto, infatti, un risarcimento di 14 milioni di $ per i membri del consiglio di amministrazione in carica all’epoca dello svolgimento dei fatti, tra questi naturalmente Steve Jobs.

Il denaro sarà utilizzato come risarcimento per i dividendi intascati ingiustamente, di cui 7,3 mln per le spese legali federali, 300.000 $ per ricompensare le persone chiamate a testimoniare per la causa federale, 1,2 mln per le spese legali statali e 50.000 $ per le persone coinvolte nella causa statale.

Ricordiamo che in passato le persone ritenute responsabili dello scandalo, vale a dire Nany Heinen e Fred Anderson, pagarono, rispettivamente, 2,2 mln e 3,5 mln di dollari di risarcimento.

[via AppleInsider]

Partecipa alla conversazione

1 Commento

  1. Quindi a Stewy gli dovranno fare la trattenuta giudiziale sullo stipendio… fino a 1/5… solo che lui, tapino, guadagna solo un dollaro (one dollar) [1$] all’anno! 🙂
    Forse gli toccherà vendersi l’aut… anzi: l’aereo 🙂

Lascia un commento

Cosa ne pensi?