Apple e Psystar contrattano a porte chiuse

Arriva una piccola svolta nel caso Psystar, la società che continua a vendere Pc hackerati con Os X e a cui Apple ha fatto causa. Da venerdì, infatti, le due società hanno abbandonato il rito standard del caso giudiziario per passare alla forma ADR (Alternative Dispute Resolution) che prevede le trattative a porte chiuse.

La nuova trattativa, chiesta molto probabilmente da Psystar, evita le spese legali perchè una parte neutrale farà da tramite alle due società per individuare chi ha ragione. Apple ha molte più risorse rispetto Psystar che ha già venduto alcuni immobili di lusso per affrontare la questione.

Come finirà la cosa? Lo sapremo prima del 31 gennaio 2009.

[via macobserver]