Buon lavoro Mr President

Oggi si scrive la storia, è il giorno dei cambiamenti. Molti si chiedono il perchè questo clamore anche in Italia per le votazioni americane. La risposta è molto semplice e ce l’abbiamo sotto gli occhi: la politica USA ha influenza sul resto del mondo. La politica energetica, la difesa e anche quella economica, se gestite male, generano guerre, crisi finanziarie e inquinamento. L’ex presidente Bush, che spero prima o poi sia processato, lo ha dimostrato a tutti.

Il futuro fortunatamente è diverso, è migliore. Un in bocca al lupo al nuovo presidente Barak Obama per tutto il lavoro che dovrà affrontare nei prossimi anni. Sotto sotto credo sia anche un macuser, ma nell’attesa di conferme ecco il tradizionale sfondo “Think Different” dedicato a lui. Per chi vuole l’immagine ingrandita basta cliccarci sopra.

  • Danielito

    tutti sono capaci a fare promesse… pochi le sanno mantenere…

  • E noi ci accontentiamo di quei pochi che le sanno mantenere 😉

  • GG

    Non so se lui sia un Mac User (ma credo proprio di sì), ma il grafico di una parte del suo sito lo è di sicuro ( http://www.setteb.it/news-Il-sito-di-Obama-a-tutta-Apple-3776.xhtml )
    ed anche sua moglie e le sue figlie lo sono ( http://www.setteb.it/news-La-signora-Obama-e-le-figle-su-iChat-3589.xhtml )
    Purtroppo non è un iPhone user ( per ora) 🙂
    @Danilieto
    Verissimo, spero proprio che ne sia capace….

  • el1073

    Barack, Barack, Olé, Olé!!!!

  • Rob

    quello si che è un vero Partito Democratico…non come il nostro, che se lo si analizza al suo interno, ci sono solo comunisti!

  • Aristide Songazzi

    rob, posso offenderti nella maniera più pesante di tutte: sei il classico italiano.. (e nessuna questione razziale, ovvio, se qualche idiota volesse fraintendere)

  • Lara

    Avrà molto lavoro da fare, ma sicuramente i presupposti fanno ben sperare 🙂

    In bocca al lupo Barak!

  • el1073

    ahah comunisti nel partito democratico italiano? 😛
    vabbé a parte belle barzellette e senza continuare a parlare di polita nostrana, obama puó tranquillamente dire: Yes We Did it!, altro che Si puó fare!
    Ce ne vorrá di tempo prima di avere una sinistra seria in italia!

  • Easyldur

    L’unica cosa che mi spiace di questo risultato è che Obama sia fortemente pro-choice. Avrei preferito un presidente pro-life, perché credo che di questi tempi sia un pensiero davvero differente!

  • Rob

    x Aristide Songazzi
    non mi pare affatto un offesa, dato che non riesci nemmeno ad esprimerti…(lo puoi dire forte, da Maggio sono fiero di essere italiano)

  • Ci risentiamo al prossimo bombardamento. 🙂
    Drop different.

  • Giacomo

    Bah io sinceramente avrei preferito l’altro candidato.. Obama non mi ispira niente

  • Luigi

    “Non possiamo permettere all’Iran di farsi un’arma nucleare, sarebbe una svolta nella regione, non minaccerebbe soltanto Israele, il nostro più grande alleato nella regione e uno dei più grandi nel mondo, ma creerebbe la possibilità che queste armi nucleari finiscano in mano ai terroristi. Non lo possiamo accettare e io farò ogni cosa necessaria a prevenire questo scenario. Non escludo l’opzione militare e quando agiamo nei nostri interessi non riconosco il potere di veto dell’Onu né di chiunque altro”

    E ancora (agli ayatollah iraniani): “Se non cambiate comportamento, ci saranno conseguenze terribili”

    B.H. Obama [ottobre 2008]

    Ma il problema non è mio, in quanto penso che Obama dicendo ciò abbia ragione da vendere.
    Bisognerebbe invece chiedere cosa ne pensano coloro che hanno dimostrato un approccio fideistico, modaiolo, manicheo e anche molto fantasioso nei confronti del personaggio e più in generale della politica USA.
    Diffido da chi ha la pretesa di giudicare, sia in senso strapositivo che negativo, una persona ancor prima che questa si metta all’opera e dimostri le proprie capacità.
    In un atteggiamento simile non vedo razionalità.

  • Ciao Kiro, complimenti per l’idea della foto, interessante al punto che mi hai stimolato a fare uno sfondo per gli amati Mac dei tuoi lettori.
    http://www.imaccanici.org/images/2008/barack_obama.jpg
    Ovviamente a tutta risoluzione.
    😉

  • rogerdodger

    in effetti come dice francesco non pensare che Obama si tirerà indietro se ci sarà da fare una guerra. Io ero nettamente per Obama ma forse molti non hanno approfondito e non sanno che Obama è il più repubblicano dei democratici, d’altronde il suo programma non si discosta molto da quello di Bush. Però bisogna leggerle le cose.

    Per quant riguarda internet non so voi ma io mi sono letto le tante pagine in pdf del suo programma per quant riguarda internet e l’ho trovato completo. Ecco su quello si differenzia tantissimo (anche se tentare di regolamentare la rete potrebbe essere tanto pericolo), per quanto riguarda il resto ci si può aspettare un cambiamento ma su molte cose i programmi e le idee sono simili.

    Voglio solo smentire una balla colossale, non tanto su Bush ma sugli Stati Uniti in generale: l’europa firmataria del protocollo di Kyoto, forse non lo sapete, ma inquina molto di più in proporzione rispetto agli Stati Uniti i quali, negli ultimi cinque anni almeno hanno inquinato molto di meno considerando fattori quali produttività, popolazione etc. C’era un bell’articolo di Glauco Maggi a proposito con dati e tutto ma online non è disponibile.

    Ricordatevela sempre questa cosa perchè il fatto che l’Europa abbia firmato quel protocollo non significa un bel nulla dato che lo ha violato costantemente, mentre gli Stati Uniti non firmatari sono stati molto più ligi. Questa era una cosa che bisognava dire non per difendere l’uno piuttosto che l’altro, ma per un minimo di verità storica che si deve a tutti.

    ciao!

  • rogerdodger

    ad esempio obama è a favore della pena di morte

    per chi volesse fare un paragone tra quelle che erano e sono le posizioni di obama e maccain sui vari argomenti c’è un sito molto chiaro (dovete andare su issue comparison)

    http://obama-mccain.info/index-obama-mccain.php

  • Ma andiamo, siamo agli stessi livelli di mister B.! Saltiamo tutti insieme sul carro del vincitore.

    Senza scherzare: è veramente impensabile paragonare le idee di Obama alle sciocche limitazioni imposte da Apple ai suoi affezionati utenti.

  • rogerdodger

    Andrew NoApple

    Infatti kiro non voleva dire quello..Il TD era un dire “pensiamo che il mondo può essere differente”. E con l’elezione di Obama può accadere. Io ero il primo a sperare in una sua elezione. Adesso vediamo se saprà tenere botta a quanto detto. Io ho fiducia come mai ne ho avuta prima.

    In ogni caso essendo AlGore nel cda di apple e nota la simpatia di SJ verso i democratici è chiaro che l’accostamento venga da sè. Ribadendo sempre e comunque che i democratici non c’azzechino nulla col centrosinistra italiano. Questa è cosa notoria per chi approfondisce un minimo.

  • bebo

    Speriamo che riesca a dare un minimo di assistenza sanitaria a chi non se la può permettere in USA, e dia inizio ad un programma serio di sfruttamento delle risorsa alimentari in Africa, mezzo mondo muore di fame e l’altra metà muore di colesterolo.

  • GG

    @bebo
    per la sanità ha già fatto delle promesse, speriamo tutti vivamente che le mantenga; per l’africa, per quanto tu abbia ragione (basti pensare che l’1% della popolazione mondiale detiene l’80% delle ricchezze del mondo), non credo sia proprio una loro priorità in questi momenti di crisi.