La divisione iPod e iPhone si fondono insieme

Arrivano novità nell’organizzazione aziendale di Apple. Come abbiamo visto ieri, infatti, Tony Fadell ha lasciato la divisione iPod. La sua decisione, probabilmente imposta dall’alto, è stata ricompensata con il ruolo di consigliere personale del CEO, così Tony potrà dedicarsi di più alla propria famiglia. Anche la moglie Danielle Lamber, vicepresidente per le risorse umane, lascerà la società per la fine dell’anno.

Questo cambiamento, però, è solo la punta dell’iceberg. La società prevede la fusione della divisione iPod con quella iPhone per la creazione del settore dispositivi mobili che sarà sorretta da due pilastri portanti: l’integrazione delle tecnologie di PAsemi, società di chip acquistata recentemente da Apple, e la gestione di Mark Papermaster, ex manager di IBM. Papermaster, in realtà, non è ancora nell’organico di Apple poichè dovrà prima risolvere una questione contrattuale con Big Blue.

La nuova sezione mobile si occuperà di tutti i dispositivi portatili della Mela e ne curerà lo sviluppo e l’evoluzione.

[via Apple]

  • GM Phobos

    era inevitabile.